Untitled Document

Era di venerdì, il 13 novembre, a Treviso e correva l’anno 1981.
Da mamma Flaviana e papà Pierangelo. Da quel giorno esiste Davide Vettori.

La pretesa d’inchiostrare carta e saturare fogli, talvolta pubblica racconti e poesie.
La necessità di dare forma visiva alle idee, con elementi di grafica e video-art.
L’ansia di dissezionare il suono per colonne sonore ed altre scorribande musicali.

Negli ultimi anni ha potuto dividere il palco con artisti del calibro di Subsonica, Motel Connection, Frankie Hi Nrg, The Zen Circus, Ex-Otago, Captain Mantell, Bologna Violenta, I Cani, Aucan, Ilenia Volpe, Pink Holy Days.

Dopo l'esordio con l’album ‘Visione Cosmetica’ [Garage Records / Audioglobe, 2012. prod.art. di Tommaso Mantelli], la realizzazione del video d’animazione del singolo ‘Morire a Metà’, meritevole anche del titolo di 'Artista Just Discovered' di MTV New Generation e l'interpretazione del brano di Lucio Dalla "L'ultima luna" (MusicItalyShow di Bologna e MEI 2.0 di Faenza), ora è in lavoro sul secondo disco.

Inoltre collaborazioni per mostre, workshop d’arte contemporanea, installazioni multimediali e performances.

...e la storia sembra voler continuare...